Un uomo di nome Piero

News

Un uomo di nome Piero

piero con medici_285x190i20 aprile 2003, pomeriggio, all’ospedale San Giuseppe di Milano, muore Piero Corti, il pediatra di Besana Brianza che ha dato vita a un sogno: portare cure di qualità in Africa, Nord Uganda.

Piero ebbe due figli: il maggiore si chiama ospedale Lacor. E’ qui che il suo sogno è diventato realtà. Invitato in Uganda dal vescovo comboniano di Gulu, Monsignor Cesana, Piero Corti si innamorò dell’ospedaletto che gli veniva affidato, con i suoi quaranta letti e la sua manciata di pazienti. E con coraggio, passione e tenacia lo traghettò verso un futuro allora impensabile.

Oggi il Lacor è tra i maggiori ospedali non profit dell’Africa Equatoriale!

Poi arrivò Dominique, in un certo senso la secondogenita… medico come Piero e Lucille, oggi presidente della Fondazione Corti, Dominique ha fatto sua la missione del padre: sostenere, giorno dopo giorno, quel fratello maggiore che ha sempre più bisogno di risorse per continuare a tener fede alla sua mission. Offrire le migliori cure possibili al maggior numero di persone al minor costo.

 A pochi giorni dalla scomparsa di Piero Corti, un giornalista del settimanale Vita, ricordandolo con stima, scriveva: “Il suo testamento è quello che ha fatto: un ospedale nel Nord dell’Uganda, a Gulu, il Saint Mary’s Hospital Lacor… l’evoluzione di un dispensario e di un reparto di maternità, che ha scoperto grazie ai missionari comboniani nel 1961 e da allora ha amato, seguito, gestito con coraggio e passione per oltre quarant’anni, a dispetto della guerra civile e delle malattie difficili da curare e da debellare, tra cui il virus Ebola. Piero Corti, il medico brianzolo al quale si deve questo meraviglioso miracolo di abnegazione e generosità, se n’è andato quella domenica di Pasqua… Una vita, a dire il vero, fatta non di superlativi, ma di giornate semplicemente vissute in pieno, un’ora dopo l’altra, ottimizzando energie e risorse per aiutare gli altri“.

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

TI TERREMO AGGIORNATO SULLE NOSTRE ATTIVITA'

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'uso dei cookie. approfondisci

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close