Vai al contenuto
Africa
Uganda
Dona
30 Giugno 2023

Anche noi all’Open Day dell’innovazione

Lo scorso 27 giugno a Milano si è tenuto l’Open day di Innovazione per lo Sviluppo, il programma di Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo che ha l’obiettivo di favorire l’innovazione nel settore della cooperazione internazionale allo sviluppo.

Durante l’evento sono stati presentati tramite un’installazione digitale, tutti i progetti finanziati nei primi 7 anni del programma, tra cui due progetti di Fondazione Corti.

Il primo progetto è E-Learning per il St. Mary’s Hospital Lacor, selezionato a gennaio 2022 nell’ambito del percorso Coopen dedicato alla salute e benessere.

Grazie alla partnership con Tech Care For All (TC4A), società di innovazione digitale in ambito sanitario, Fondazione Corti ha implementato una piattaforma di e-learning offline e online presso il St Mary’s Hospital per facilitare l’accesso del personale medico e infermieristico e degli studenti del centro di formazione del Lacor a una formazione avanzata e qualificata. La fase pilota del progetto si concentra su maternità e assistenza all’infanzia, con particolare attenzione all’assistenza ostetrica e neonatale di emergenza completa (CEmONC), miglioramento/assicurazione della qualità dell’assistenza e cure per il cancro.

Il secondo progetto è Quality data in Uganda che  intende migliorare la raccolta, l’aggregazione e l’analisi dei dati, relativi ai progetti Results-Based Financing (RBF) in corso al St. Mary’s Hospital Lacor, attraverso un sistema digitale.

Il progetto è stato selezionato a novembre 2020 per la Call Tecnologie per lo Sviluppo Sostenibile, dedicata a soluzioni esistenti, concrete, inclusive e sostenibili, con l’obiettivo di potenziarle e/o replicarne l’applicabilità in altri contesti o Paesi.

L’RBF prevede verifiche trimestrali di qualità basate su checklist di verifica cartacee compilate manualmente. Il Lacor Hospital e la Fondazione Piero e Lucille Corti collaborano per l’estensione del sistema RBF a tutto l’ospedale e per la digitalizzazione delle checklist RBF. A tal fine hanno realizzato un assessment dei più diffusi sistemi digitali. Le soluzioni considerate sono quelle che offrono funzionalità di raccolta dati tramite checklist personalizzate e di aggregazione dei dati con funzionalità di Business Intelligence.

La possibilità di raccogliere, aggregare e analizzare i dati raccolti da tali verifiche faciliterà la creazione di report ad uso esterno (donatori e partner istituzionali) e ad uso interno (trend, analisi e dashboard per la costante condivisione di informazioni utili alla pianificazione delle attività dei reparti, delle cliniche e della direzione).

Condividi
Ultime news
Dona il tuo 5x1000 Dona il tuo 5x1000
Follow us
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato
Iscriviti
Partner di
Fondazione Piero e Lucille Corti ETS
Piazza Velasca 6, 20122 Milano
Tel. - Fax. +39 02 8054728