A lezione da Agnes

News

A lezione da Agnes

aperturasitoE’ lunedì mattina e come tutti i lunedì alle 8.30 Agnes la health educator parla di prevenzione e igiene a pazienti e famigliari raccolti nel cortile sul retro della medicine ward.

Nella sua linda uniforme a quadretti, intenta a spiegare alla gente che la segue attenta, raccolta sotto un albero dai fiori arancio.

Agnes parla in acholi, qualcuno le fa delle domande, lei risponde e poi riprende la sua lezione di educazione sanitaria.

Spiega come comportarsi in ospedale, come rispettare luoghi e oggetti come fossero propri. “L’ospedale è di tutti”, dice, “dobbiamo averne cura”. Raccomanda l’utilizzo della carta igienica, ma persino di chiudere le porte senza far rumore ed essere gentili e amichevoli con i propri vicini.

Ricorda l’importanza di avere a cuore chi è solo.

Una signora in giallo chiede a chi ci si può rivolgere se non si parla la lingua acholi; un’altra vuole informazioni sulla dieta migliore per l’anemia di sua figlia.

Infine Agnes spiega quali comportamenti tenere per non diffondere il virus dell’HIV. Quello che un tempo veniva definito slim disease, la malattia sottile, a causa del dimagrimento estremo che la caratterizzava, ancora colpisce 6,5 persone su cento. E’ la stessa che ha colpito Lucille quando ancora non si conoscevano né il virus né le cure.

Non si può smettere di parlarne, di dare indicazioni per proteggersi, per conviverci.

Il Lacor in questo è in prima linea: immenso il lavoro per arginare la diffusione dell’HIV.
Obiettivo del governo è individuare le persone sieropositive con uno screening a tappeto perché tutte siano messe in terapia. Curare una persona con l’HIV, non significa solo salvarle la vita, ma proteggere tutta la popolazione.

Oggi il Lacor ha in cura con farmaci antiretrovirali oltre 6.500 sieropositivi tra cui cinquecento ragazzi con meno di 14 anni.

Alcuni sono lì, nel cortile, ad ascoltare Agnes, poi passeranno dalla HIV Clinic per le loro medicine.

Intanto, all’ombra dei fiori arancio, tra bimbi che giocano e mamme che allattano, ogni lunedì mattina si fa educazione alla vita.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

TI TERREMO AGGIORNATO SULLE NOSTRE ATTIVITA'

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'uso dei cookie. approfondisci

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close