Un pediatra per amico

News

Un pediatra per amico

venice 285Il dottor Venice Omona è un giovane uomo grande. E non solo per la sua statura. “Mio padre è morto quando avevo cinque anni e sono stato cresciuto da mia nonna”, racconta, ritagliandosi una brevissima pausa dal giro dei suoi piccoli pazienti.
E’ pediatra nella Children ward della pediatria del Lacor: cento letti occupati a volte dal doppio dei bambini, con malaria, anemia, polmonite, dissenteria, tumori, sepsi.

“Da piccolo ero bravo nelle materie scientifiche, mi piacevano biologia e chimica e amavo molto stare con i bambini: passavo ore e ore con i miei fratelli e cugini”.

E’ un uomo di poche parole e molti fatti il dottor Venice, lo trovi qui in pediatria dal mattino alla sera, instancabile. “E’ un reparto dove le sfide sono quotidiane, sia per le malattie che per la carenza di personale che in certi periodi pesa”. In questo momento Venice è l’unico medico specializzato in pediatra qui al Lacor, due dottoresse stanno studiando a Kampala, sostenute da borse di studio reperite dalla Fondazione Corti. Si spera che presto lo affianchino.

Le emergenze? “In alcuni periodi dell’anno abbiamo avuto carenza di sacche di sangue e abbiamo perso alcuni bambini; la malaria sembra diminuire grazie alla ripresa dello spraying nelle capanne, ma rimane comunque un problema”.

Ogni mattina il dottor Venice fa il giro del reparto andando a visitare i bimbi più malati, quelli che richiedono ossigeno e quelli che sono in isolamento; controlla, visita, prescrive; così fino a sera tra malformazioni congenite, anemia falciforme e disturbi cardiaci.  A volte sembra stanco, ma poi ricorda il motivo per cui è qui e sorride: “voglio ridare qualcosa alla mia comunità; se c’è qualcosa che posso offrire sono le competenze e le abilità che ho raggiunto grazie al mio master in pediatria e ora sono qui per metterle a frutto”.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

TI TERREMO AGGIORNATO SULLE NOSTRE ATTIVITA'

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'uso dei cookie. approfondisci

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close