Una vita per il Lacor

News

Una vita per il Lacor

IMG_2234_285Di sister Maria Akumu ti conquista il sorriso e poi l’entusiasmo, la vitalità, le energie racchiuse in questo scricciolo di donna.

Maria è infermiera nell’Outpatient department, gli ambulatori del Lacor in cui ogni giorno arrivano centinaia di pazienti. Ma non è sempre stata qui: ha lavorato molti anni in chirurgia, poi al pronto soccorso e nell’Unità che si occupa degli ustionati. Ha visitato migliaia di pazienti dal lontano 1983 ad oggi.

Aveva solo otto anni quando è stata curata da Sister Miriam, una delle sorelle comboniane che lavoravano al Lacor. E’ grazie a lei, al suo esempio e al suo aiuto che Maria ha studiato per diventare infermiera.

Maria ha una figlia a cui ha dato il nome di Lucille in memoria dell’adorata chirurga fondatrice del Lacor. “Abbiamo amato tutti molto la dottoressa Lucille: è stata una grande donna che amava il suo lavoro, i pazienti e il personale. Mi manca molto“, confida. E’ da lei che Maria ha appreso la dedizione al paziente. “Era la persona migliore che io abbia conosciuto: per lei il paziente era al centro“.

Oggi, al suo lavoro di infermiera affianca l’impegno nella cura pastorale. “Lavoro ogni giorno a fianco al letto dei pazienti per creare speranza, pregare, alleviare le pene“. Anche parlare, incoraggiando, trasmettendo forza e fiducia, può essere una potente medicina.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

TI TERREMO AGGIORNATO SULLE NOSTRE ATTIVITA'

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'uso dei cookie. approfondisci

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close