Agnes: “amo parlare con la gente”

News

Agnes: “amo parlare con la gente”

agnes orizzontale piccolaDi Agnes ti colpisce il sorriso: solare, espansivo, gioioso. E la passione per il suo lavoro: la health educator, letteralmente educatrice di salute.

Lo svolge da oltre vent’anni, da quando si è formata per seguire i pazienti, consigliandoli su temi di prevenzione, educazione alimentare o anche solo ascoltando i loro problemi. Un po’ psicologa, un po’ assistente sociale, a volte nutrizionista, altre igienista, Agnes è una dei nove health educators del Lacor. Sei in ospedale e tre dislocate nei centri sanitari periferici.

Si occupa, per esempio, di spiegare come si trasmette l’HIV e quindi come comportarsi per prevenire la diffusione del virus quando uno dei partner di una coppia è sieropositivo. “Avere l’HIV è ancor oggi fonte di discriminazione”, spiega, “andiamo nei villaggi a portare il test nelle comunità e a parlare con la gente, spieghiamo come convivere con il virus. Parliamo con chi si prende cura dei malati, con chi accudisce i più piccoli”. Agnes sa destreggiarsi bene nel suo lavoro:  “avrei voluto fare l’insegnante”, confida, “ma quando ho perso entrambi i genitori per l’HIV, i problemi finanziari non mi hanno permesso di realizzare il mio desiderio”.

Ha studiato allora due anni per diventare health educator. E oggi insegna agli altri a vivere meglio, vaccina i bambini e incontra mamme e nonne. E’ nonna anche lei, a soli 47 anni. Il suo nipotino si chiama Daniel e ha quattro anni.

Mi mostra orgogliosa la sua foto, mi invita ad andare a conoscerlo: non abitano lontano dal Lacor.

E poi confida: “amo molto il mio lavoro. Amo parlare con la gente. Se hanno un problema, prima di andare dai dottori le persone vengono da me”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

TI TERREMO AGGIORNATO SULLE NOSTRE ATTIVITA'

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'uso dei cookie. approfondisci

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close